Sign in / Join
piano di rientro saldo e stralcio

Modello di piano di rientro del debito

Hai bisogno di un modello di piano di rientro del debito o saldo e stralcio? In questo post, Ti spiegheremo a cosa serve e, soprattutto, come si può generare velocemente e in pochi semplici passi.


Nella difficile congiuntura economica, è sempre più difficile recuperare il credito. Molto spesso il creditore ed il debitore, nell'ottica di una risoluzione rapida ed amichevole di una vicenda che potrebbe sfociare in una lite lunga e costosa per entrambi, decidono di accordarsi.

Le soluzioni sono fondamentalmente due, disciplinate con una scrittura privata.

La prima è il tentativo di chiudere la pratica tramite un saldo e stralcio; la seconda, sicuramente la più ricorrente, è la predisposizione di un piano di rientro, per dilazionare i pagamenti, prevedendo una rateazione mensile.

Il Modello di piano di rientro del debito come scrittura privata

La “scrittura privata” è un documento scritto e sottoscritto, con cui i tutti i cittadini possono disciplinare autonomamente, nei limiti di legge, i propri interessi.

  • La scrittura privata si dice autenticata quando un notaio o un altro pubblico ufficiale (segretaio comunale) a ciò autorizzato attesta che la sottoscrizione del documento è stata apposta in sua presenza, previo accertamento dell’identità della persona che ha provveduto alla sottoscrizione.
  • La scrittura privata non autenticata o semplice è quella sottoscritta dalla parte liberamente, in modo autonomo e non davanti a un pubblico ufficiale.

Il Modello di piano di rientro del debito: l'ipotesi del saldo e stralcio

Con l'espressione "saldo e stralcio" si intende un accordo transattivo intercorrente tra debitore e creditore.

Più precisamente:

  • Il debitore, tenendo conto delle difficoltà economiche esistenti, si impegna a corrispondere una somma di importo inferiore rispetto a quella originaria.
  • Il creditore accetta la somma offerta dal debitore, sebbene inferiore a quanto originariamente pattuito, ma al contempo ne giova perché potrà risparmiarsi determinate e lunghe procedure esecutive e di recupero.

Esempio: Una piccola ditta ha contratto un debito nei confronti di un grande fornitore per un importo pari ad Euro 10.000,00, cui aggiungere Euro 800,00 relativi ad interessi di mora ed Euro 400,00 per le spese legali per un ammontare totale pari ad Euro 11.200.00. Per evitare che il fornitore possa agire giudizialmente con l'aggiunta di maggiori oneri per interessi e spese legali, la piccola ditta, che in questo momento non dispone dell'intera somma, può proporre il "saldo e stralcio" della sua posizione avanzando un'offerta transattiva. Nel caso di specie il debitore potrebbe offrire al creditore un importo (omni comprensivo di capitale, interessi e spese legali) pari ad Euro 4.480,00, ovvero il 40% del debito reale. Cosi facendo, la ditta propone una offerta saldo e stralcio di importo inferiore al debito in essere che, in caso di accettazione da parte del fornitore, varrà ad estinguere il suo debito.

Il piano di rientro "puro"

La seconda strada percorribile, è la predisposizione di piani di rientro del debito che tengano conto delle reali capacità contributive del debitore, con una dilazione del pagamento in più rate.

I requisiti sono sostanzialmente due: la sostenibilità effettiva della rata e il tempo di restituzione del debito.

Tuttavia, un buon accordo, oltre alla dilazione potrà anche prevedere:

  • il riconoscimento dell’entità del debito ;
  • la decadenza dal beneficio del termine;
  • l’esclusione del carattere novativo;
  • l'inserimento di interessi legali o di mora.

Esempio: Una piccola ditta ha contratto un debito nei confronti di un grande fornitore per un importo pari ad Euro 10.000,00, cui aggiungere Euro 800,00 relativi ad interessi di mora ed Euro 400,00 per le spese legali per un ammontare totale pari ad Euro 11.200.00. Per evitare che il fornitore possa agire giudizialmente con l'aggiunta di maggiori oneri per interessi e spese legali, la piccola ditta, che in questo momento non dispone dell'intera somma, può proporre il "piano di rientro" della sua posizione avanzando un'offerta di pagamento dilazionata. Nel caso di specie il debitore potrebbe offrire al creditore l'intero pagamento del debito in un numero di rate, solitamente di pari importo, fino all'estinzione.

Dove trovare un modello di piano di rientro del debito?

Se sei arrivato sino a questo punto, significa che hai apprezzato il nostro articolo e che hai necessità di avere un modello di piano di rientro\saldo e stralcio. Lo staff di Ius in Action è lieto di comunicarti di aver ideato Your Contract,  una soluzione automatica ed online per la generazione guidata di documenti legali.

Cliccando sul bottone inserito nel riquadro in basso potrai accedere direttamente alla compilazione del piano di rientro o saldo e stralcio e, grazie alle informazioni che Ti abbiamo fornito, sarai in grado di compilare il Tuo documento legale in pochi minuti!

L'immagine del post è realizzata da Cpastrick

 

 

Summary
Author Rating
1star1star1star1star1star
Aggregate Rating
3 based on 10 votes
Price
EUR 0,00
Product Availability
Available in Stock
Piano di rientro debito

Hai bisogno di un modello di piano di rientro?

CREA ORA IL TUO CONTRATTO
Matteo Moscioni

Leave a reply

*

Piano di rientro debito

Hai bisogno di un modello di piano di rientro?

CREA ORA IL TUO CONTRATTO
close-link
Stanco dei soliti modelli di contratto trovati Online? Scopri Yourcontract!
Inizia ora
close-image

Utilizziamo cookie, anche analitici e di profilazione di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione. Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy. Regola le preferenze in Impostazioni Cookie